La scherma è un’opinione?

Rispondo alla domanda del titolo secondo un mio personalissimo giudizio. Sì, la scherma è un’opinione. Quello che è giusto per me magari non lo è per te. Tecniche efficaci per me potrebbero essere considerate insulse per te. Questa è una delle caratteristiche che rendono fantastica la scherma. Di pricipio nulla è giusto e nulla è sbagliato, è il modo che … Continua a leggere

Esecutore o creatore?

“Mio caro” disse il Maestro, “esistono due tipi di schermitori: l’esecutore e il creatore. L’esecutore è di per se una macchina, esegue i colpi come da manuale, può raggiungere livelli altissimi ma resterà sempre senza pathos. Il creatore invece plasma con il suo cuore e con la sua mente le tecniche riuscendo a fondere il suo Io con la scherma … Continua a leggere

L’arte dell’inganno

L’arte dell’inganno. “Sai mentire?” domandò il maestro al suo allievo. “No maestro!” “Allora impara se vorrai apprendere al meglio l’arte della scherma” “Perché? Non è forse lei che mi ha insegnato l’onestà e la purezza dell’animo?” “E’ corretto quello che affermi, ma conoscere la menzogna non vuol dire vivere nella menzogna. In un combattimento dovrai agire mascherando la tua intenzione … Continua a leggere

Lezione sulla velocità

Lezione sulla velocità “Riconosci la differenza tra fare in fretta e fare velocemente?” domandò il maestro al suo allievo? “Sinceramente non trovo molta differenza tra i due termini, li considero sinonimi.” R.ispose l’allievo “Mio caro testone, io li considero contrari più che sinonimi. Entrambi i termini indicano un’azione svolta rapidamente ma la vera essenza sta in come uno la svolge. … Continua a leggere

Lezione sulla misura

Ho voglia di ciliegie. Lezione sulla misura. “Ho voglia di ciliegie” disse il maestro al suo allievo indicando un sontuoso albero. L’allievo si avvicinò a uno dei rami più bassi per raccogliere una manciata di piccoli frutti rossi ma il maestro lo fermò: “Non mi interessano quelle ciliegie, mi interessa quella là, solo quella là” disse indicando una piccola ciliegia … Continua a leggere

C’era l’alba verdastra…..

C’era l’alba verdastra; sul prato i due sottili duellanti neri erano fermi con le spade sull’attenti. Il lebbroso soffiò il corno: era il segnale; il cielo vibrò come una membrana tesa, i ghiri nelle tane affondarono le unghie nel terriccio, le gazze senza togliere il capo di sotto l’ala si strapparono una penna dall’ascella facendosi dolore, e la bocca del … Continua a leggere

WANTED….DEAD OR ALIVE

  E’ stata avvistata…proprio lei…la terribile Maga Trasformista!!…   Questo essere demoniaco dalle molteplici forme, la foto lo ritrae nella sua ultima apparizione nel west con la sua forma più consueta (il porcellino), è stato ufficialmente avvistato a Udine durante Friuli DOC. Ricordiamo che la malvagità di questo reietto degli inferi consiste nel disfare le persone, soprattutto gli schermidori, sia … Continua a leggere

Nuove tecniche schermistiche

Nuovi corsi di scherma organizzati dalla Compagnia degli Infusi oltre a quelli tradizionali. Corsi tradizionali: – Spada – Fioretto – Sciabola – Spada e brocchiere – Spada e cappa – Spada e rotella – Verduco :Stocco a lama quadrangolare, sottile, con piccola coccia, di origine spagnola. Ecco ora i nuovi corsi che affiancheremo ai vecchi: – Spada e carpa. (tecnica … Continua a leggere

La spada e il suo braccio

L’arma influenza il modo di tirare dello schermitore. Si crea un feeling tra i due, diventano migliori amici. Se non si va d’accordo con la propria spada (vale anche per i fiorettisti e gli sciabolatori) non si potrà mai fare punto. Uno andrà da una parta l’altra dall’altra. L’arma rispecchia il carattere del proprietario. Il schermitore senza spada non è … Continua a leggere